• elefante.png
  • home.png
  • ippopotamo.png
  • orsetto.png
  • tartaruga.png

Indicazioni utili che la mamma deve sapere...

A che età bisognerebbe fare la prima visita dal dentista?

Sarebbe consigliata al momento dell’eruzione dei primi dentini da latte, intorno ai sei mesi di età.

Controlli semestrali prevengono l’insorgenza di carie ed eventuali difetti di crescita e allineamento dentale.

A che età si perdono i denti da latte?

I denti da latte iniziano ad essere sostituiti da quelli permanenti a partire dal sesto anno di età, per i primi molari definitivi non c’è sostituzione.

Tra i sei ed i nove anni abbiamo il periodo della dentizione mista in cui sono presenti denti decidui e definitivi.

Dopo i dodici anni tutti i denti da latte dovrebbero essere sostituiti.

I terzi molari o denti del giudizio erompono tra i 18 e 21 anni.

È normale che ci siano degli spazi tra i denti dei bambini?

Si, i denti da latte mantengono la loro dimensione mentre le basi ossee si sviluppano, determinando i diastemi che garantiscono un corretto allineamento dei denti permanenti durante la loro eruzione.

Una mancanza di questi diastemi fisiologici potrebbe determinare un affollamento dei denti permanenti.

È normale avere un maggior numero di denti?

Avolte è possibile riscontrare la presenza di questi elementi definiti sovrannumerari riconoscibili dalla forma e dalla dimensione anomala.

Si consiglia l’estrazione per regolarizzare l’armonia dell’arcata.

È possibile che manchino dei denti?

Viene definita agenesia, spesso è ereditaria e può interessare l’incisivo laterale, il dente del giudizio o uno dei premolari definitivi.

È possibile che i denti possano avere anomalie della forma?

Certo, posso presentare anomalie morfologiche o dimensionali. In questi casi si rimodella o si ricopre con una corona per ridargli un aspetto ideale.

Cos’è la carie?

È una patologia che determina la distruzione dei tessuti duri del dente (smalto e dentina) per opera di microrganismi presenti comunemente nel cavo orale.

Una cattiva igiene orale, l’accumulo di placca, tartaro ed una cattiva alimentazione predispongono allo sviluppo della carie.

Come prevenire la carie?

Possiamo prevenirla:

  • mantenendo una corretta igiene orale.
  • ridurre od evitare cibi contenenti zuccheri raffinati.
  • effettuare controlli periodici dal dentista.
  • effettuare una corretta profilassi e prevenzione nei bambini con applicazione di fluoro e sigillatura dei solchi.
Cos’è la sigillatura dei solchi?

Consiste nell’apposizione di un materiale composito all’interno dei solchi occlusali del dente per evitare che possano essere colonizzati dai batteri cariogeni, riducendo effetivamente il rischio di carie.

Cosa sono i denti da latte?

L’uomo ha due dentizioni, la prima è rappresentata dai denti decidui o da latte che accompagnano lo sviluppo del bambino dai primi mesi di vita fino ai 10-12 anni e sono adeguati al tipo di alimentazione del bambino.

La seconda dentizione è quella permanente o dell’adulto, costituita da elementi dentari più grandi e forti per adattarsi alla dimensione delle ossa e al tipo di alimentazione più varia e complessa.

Come affrontare la dentizione?

Durante l’eruzione dei denti del neonato la gengiva si arrossa e si infiamma.

In questo periodo fisiologico si può aiutare il bambino applicando un anti-infiammatorio direttamente sulla zona di eruzione.

Come lavare i denti ad un neonato?

Si possono lavare un panno morbido ed umido avvolto intorno al dito indice strofinando delicatamente.

A che età si comincia ad utilizzare lo spazzolino?

 Già intorno al primo anno di vita si può insegnare al bambino l’uso dello spazzolino dedicato a loro.

Quante volte il bambino si deve lavare i denti?

È buona abitudine lavare i denti dopo aver mangiato qualcosa, soprattutto se dolci.